Il piano triennale dell’offerta formativa (P.T.O.F.) è una grande novità della legge 107/2015, sostituisce il P.O.F. e si innesta su quanto il DPR 275/1999 prevede in materia di progettazione dell’offerta formativa.

Il P.T.O.F. delinea i compiti formativi che la scuola si impegna a realizzare, si muove nell’ottica dell’integrazione tra saperi formali, non formali, informali e tiene conto di una pluralità di elementi:

  • bisogni degli allievi
  • caratteristiche e richieste del contesto
  • discrezionalità professionale nella costruzione di ambienti d’apprendimento, autonomia di ricerca organizzativa e didattica

La visione prospettica di tale documento non risiede solo nella vision del capo d’istituto, che ha fornito l’atto d’indirizzo di taglio metodologico come previsto dalla normativa vigente, ma esprime la volontà del Collegio a dare il meglio di sé, avvalendosi di tutte le risorse ideative e professionali disponibili in modo collaborativo.