Tempi

AttivitA�

Soggetti coinvolti

Prima della partenza NominaA� docente referente per gli scambi culturali e nomina di una figura tutor/coordinatore di classe per ciascuno studente all’estero. Dirigente Scolastico
A�Il tutor solleciterA� il C. di C. ad elaborare un documento che indichi contenuti disciplinari essenziali della��anno scolastico in corso, con la��indicazione delle competenze da acquisire e ne darA� comunicazione allo studente. Tutor
Nel corso della��anno scolastico -Curare che ci siano scambi di informazioni tra la classe e lo studente alla��estero sulle esperienze di carattere culturale o su momenti significativi della vita della classe;

-Raccogliere i materiali inviati dallo studente, i risultati da lui conseguiti alla��estero e curarne la verbalizzazione;

-Raccogliere la certificazione di competenze e di titoli acquisiti alla��estero affinchA� vengano adeguatamente valutati dal C. di C.;

-Informare lo studente circa le scelte fatte dal Consiglio di Classe per la sua riammissione al gruppo classe da��origine, relativamente alla programmazione dei momenti da��incontro, recupero, sostegno, verifica e valorizzazione.

Tutor
Inizio anno scolastico successivo -Prendere visione dei lavori svolti alla��estero e del percorso di studio eA� illustrarli al C.d.C. nella prima riunione;

-Comunicare alla��alunno le materie del programma italiano e gli argomenti oggetto di accertamento, i tempi e le modalitA� del recupero e le date di verifica precedentemente discusse con il C.d.C.;

-Seguire il reinserimento dello studente nella classe.

Tutor

Info: Gli studenti che effettueranno la mobilitA� dovranno prendere visione, compilare e A�firmare A�il contratto formativo in allegato.